mercoledì 4 giugno 2014

Habemus copertina (di Arabesque)! UIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!

Popolo! Amici! Amiche! Centurioni! Soldati!
In primis non posso fare a meno di ringraziarvi, nonché ammirarvi. Lo scorso articolo - Fanfiction: perché sì - in pochi giorni ha superato di gran lunga l'articolo più letto del blog, scalando la top 5 con un numero di letture che non so se riuscirà a venire battuto!XD
Quindi che dire? Sono felice che tanti di voi non solo abbiano apprezzato ma anche compreso, compreso un argomento che viene considerato "di nicchia" e che di nicchia invece non è, e che  abbiano dimostrato di avere una mentalità aperta e una visione della scrittura che non si ferma alla parola scritta ma al valore semantico che vi sta dietro, che per molti autori ha fatto la differenza, nel bene e nel male.

Orbene, riallacciandomi a questi ringraziamenti in questo momento sto esultando indovinate un po' perché?
Perché Arabesque presto sarà disponibile negli store!
UIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII! *Lancia cordiandoli e suona trombetta*
Con presto intendo tempo due settimane al massimo, e poi lo potrete trovare in formato digitale in tutti gli store più o meno grandi, sia per Kobo che per Kindle che per qualunque device possibile possediate, iPad e smartphone compresi.
Udite udite: sarà disponibile anche in formato cartaceo. Per quello però dovrete aspettare un pochino di più, un mesetto, e potrete acquistarlo soltanto su Amazon perché trattasi di un Print on Demand.
Quindi se non siete ancora pratici dell'e-commerce il mio romanzo sarà un bellissimo pretesto per cominciare ad avvicinarvi ai negozi on-line. u.ù

Il romanzo è edito da La Mela Avvelenata, e giusto ieri Daniela Barisone, dopo mesi e mesi di ingiurie contro la sottoscritta (che tanto è una gramigna e non muore mai) mi ha presentato la copertina definitiva ufficiale, e...


Beh, io la amo.

Arabesque è nato sottoforma di fanfiction. Una fanfiction AU (ricordate?) di genere realismo magico che, grazie al supporto dei lettori - dei miei preziosi e affezionati lettori - si è trasformato in un originale dalle tinte fatate, orientaleggianti, uniche.
Probabilmente in futuro, nei dintorni dell'uscita della versione digitale e cartacea, ne parlerò più approfonditamente, ma intanto se volete saperne un po' di più su quest'opera vi invito a cliccare QUI dove troverete diverse curiosità sulla sua nascita, sulla trama e qualche risposta alle domande che mi sono state poste più frequentemente, sia da chi aveva già letto la versione "impura" sia da chi invece non stava nella pelle per goderselo per la prima volta.

Sono felice.
Felice perché è il coronamento di un sogno, è la realizzazione di un obiettivo, è il primo gradino di una scala erta, è il giusto tributo a ragazze e ragazzi che tanto hanno fatto per me perché percorressi questa strada. Mi piace ricordare che sono i miei lettori ad aver fatto tutto questo, e io sono stata solo lo strumento per cui questa storia ha raggiunto e - spero davvero - ne raggiungerà molti altri.

Grazie, grazie a tutti e tutte voi per le vostre parole, per il vostro supporto, per la vostra passione.
Grazie per esserci stati, e grazie per esserci ancora.
A presto.