mercoledì 1 ottobre 2014

[Ultime notizie] Arabesque si prende una piccola pausa (ma poi ritorna)

Buonciao popolo, come va? :)
L'autunno ha varcato le porte e io ho già freddo da un mese! Tempo di cambiamenti - epocali e minimi - tempo di sorprese - belle e brutte - tempo di riflessioni.
La notizia importante che devo darvi è un piccolo lutto: la casa editrice La Mela Avvelenata chiude i battenti. Porgo le mie "condoglianze" alle fondatrici della CE, perché so che avevano riversato in questa attività un grande impegno e tanti progetti che non si sono potuti realizzare, ed è sempre triste dover affrontare il declino di qualcosa che aveva rappresentato un faro per molte persone.
Se avete avuto occasione di leggere qualche opera pubblicata da loro (non soltanto le mie. u.ù) vi informo con piacere che molte di essere non spariranno certo dal web ma passeranno sotto il marchio ST-Books, quindi abbiate un po' di pazienza, qualche mesetto circa, e rivedrete molte di esse negli store, solo con un logo diverso. ;)
Sarà appunto il caso del mio racconto di fantascienza Anno Domini 2894, che potrete rivedere diciamo nei dintorni di dicembre 2014 (o anche prima, Stealth permettendo), e lo stesso vale per il racconto breve di stampo hydropunk Dodici minuti, contenuto nell'antologia 50 sfumature di SF.

Passando invece al mio cavallo di battaglia, Arabesque, ho spontaneamente deciso di recuperare i miei diritti e di autopubblicarlo.
Incredibile eh?
Non è stata una decisione facile, né frettolosa. Nel corso degli anni, e della mia discesa nell'averno dell'editoria, la mia personale opinione sull'autopubblicazione ha subito alti e bassi, fino a cristallizzarsi in una mia visione ponderata e fedele alla realtà dell'oggi libresco italiano.
Ho quindi declinato il passaggio a ST-Books e tempo qualche mese - i giorni che occorrono perché la piattaforma Stealth elimini ebook e cartaceo dagli store - e Arabesque riapparirà su Amazon.it.
Perché?
Questione di empirismo e comodità insieme.
Amazon è la piattaforma di e-store più grande, che permette un forte afflusso di pubblico e letture in anteprima, inoltre potrò rendere di nuovo disponibile la versione cartacea allo stesso identico prezzo della precedente.
E' vero, potrà rivelarsi limitativo per chi è abituato a servirsi in altri store, ma a conti fatti ho pensato che questa scelta fosse la migliore, e non tornerò sui miei passi.

Vi rassicuro dicendo che il romanzo non cambierà, né di contenuto né tantomeno di copertina, ma solo di marchio. Una velleità che forse a molti lettori non importa nemmeno tanto. ;)
In fin dei conti Arabesque è nato per essere ludico, una lettura libera, dedicata a lettrici (e lettori!) che si godono i capitoli uno dopo l'altro, proprio come il fuiletton che era in origine. Voglio che sia fruibile in maniera rapida e facile, che possa essere raggiungibile dalle persone e che faccia sognare senza tanti pensieri. Beh, non più di quelli dei protagonisti, ecco.

Lo dice anche Jared.
Fidatevi!

In forma cartacea Arabesque è ancora disponibile su Amazon.it, ma presto verrà dismesso, così com'è già successo con la versione digitale su quello e su altri store.
Continuate a seguire questo blog e vi terrò aggiornati su quando il romanzo tornerà disponibile, e... grazie a chi l'ha già letto, e grazie a chi lo leggerà in futuro.
E' questo che conta.
A presto. :)