sabato 24 agosto 2013

Dubbi editoriali

*Rotola*
Buon sabato anime pie, benritrovati!:D
Come state passando questo sabato? Da me questa mattina l'aria si è rinfrescata grazie a un venticello fresco, quindi non mi posso lamentare (per la cronaca, non posso soffrire il caldo, quindi se l'estate fosse già finita per me non ci sarebbe nessunissimo problema).
Volete sapere come procede Arabesque? Curiosoni!

Come potete vedere dalla barra fluorescente lì a destra, procede abbastanza bene, sono stata costretta a saltare qualche giorno di editing per diversi motivi, ma tutto sommato non sono indietro e il lavoro continua spedito. Rientrerà tutto nei tempi previsti. ;)
Sono un po' più preoccupata per l'anno prossimo, quando il romanzo di Arabesque effettivamente uscirà.
Sarò sincera: guardare l'editoria dall'interno non è facile.
Da fuori sembra che si tratti di un mondo dorato, pieno di corridoi di alto sapere e di ostacoli che possono essere superati dalla buona volontà e dalla bravura, dal talento e dalla capacità... ma non è così. E più ci penso e meno sono ottimista.

L'anno prossimo mi piacerebbe moltissimo fare un ciclo di presentazioni - per poter incontrare le ragazze che hanno visto il primordiale "Io? Un genio!" prendere vita sul sito di EFP, per far conoscere il romanzo a chi ancora non ne sa niente, per far conoscere me finalmente nel mondo reale e non soltanto nel web - ma voi non avete idea di quanto faticoso possa essere.
Molte librerie concedono i loro spazi soltanto ad autori già famosi e affermati, quindi le possibilità che vogliano una come me è risibile. Se si conta poi che il romanzo in questione è a tematica LGBT aggiungiamo una voce alle cose che la gente preferisce non vedere, e la cosa gioca ancora meno a mio favore. C'è da mettere poi in conto la distribuzione che dice la sua sull'argomento del libro o sul fatto che sono una pseudo-esordiente e che, a meno che io non diventi un caso editoriale (cosa che spererei ma non ci credo neanche per scherzo) non ha la minima visibilità.
Credetemi, è frustrante.
Se prima ero disillusa, figuriamoci ora!XD
Ma va beh, inutile perdersi d'animo ora che ancora non c'è nulla di concreto.
Voi intanto fatemi un po' di buona pubblicità, eh? ;)

Molte delle ragazze che ho contattato su EFP - chi aveva inserito "Io? Un genio!" nella lista delle preferite, delle ricordate e delle seguite - mi stanno rispondendo giorno dopo giorno. Immagino che non tutte lo faranno, dato che dal 2009 probabilmente alcune non usano più l'account, hanno smesso di legge FF o mille altre circostanze, ma sono davvero felice di aver raggiunto comunque un numero considerevole di risposte. E tutte bellissime.
Ho di nuovo scambiato due chiacchiere con fan che mi avevano accompagnato per tutti 25 i capitoli, con amiche informatiche per cui postare un capitolo era diventato un appuntamento, o con persone che non si erano mai fatte sentire ma che stavolta mi hanno detto tanto. Ho apprezzato davvero molto, non so spiegare quanto sia bello sapere che nonostante siano passati anni, non ci si dimentica mai.
Non ci si dimentica della complicità nello sperare che nella storia ci sia un certo svolgimento, non ci si dimentica degli improperi e degli accidenti di quando si fa accadere qualcosa che al pubblico non piace (eheh!), non ci si dimentica mai delle risate collettive in una scenetta, o delle lacrime che paiono quasi trasudare dallo schermo dopo un capitolo d'abbandono.
E' come se tra noi si fosse instaurato un filo rosso, un legame bizzarro e sotterraneo che solo le fanwriter e le fanreader possono comprendere. Esagero? Beh, la mia socia, collega e complice Daniela l'ho conosciuta proprio così, ed entrambe ora ci stiamo facendo il culo per emergere in un mondo che sicuramente non ci vuole (come non vuole altre migliaia di persone dotate di buonsenso, ma è già un'altra storia).
Quindi è bello sapere che avrò comunque il sostegno di una comunità in cui sono nata e cresciuta. :)

Bon, è ora per me di andare!
Lettori, scusatemi se scrivo post forse incompleti o frettolosi, ma il mio tempo ultimamente scivola via!
Pian piano mi rifarò, e anzi, quando potrò parlerò anche delle mie vecchie opere, quelle che trovate nelle pagine lassù.
Fanno parte anche loro del mio passato, perché non sprecare due paroline anche per loro? ;)
Se avete voglia di farmi qualche domanda, lettori, vi risponderò volentieri, quindi fatevi avanti, per fugare i vostri dubbi il vostro tempo lo troverò. X3
Buon weekend, e a presto!